Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Trionfo russo al Tour de Suisse 2007

Vladimir Karpets: ne é sicuramente valsa la pena....

La gara si è risolta soltanto nell'ultima tappa a cronometro. Mentre lo svizzero Fabian Cancellara si è assicurato la vittoria di giornata, il russo Vladimir Karpets ha conquistato la classifica generale.

Al secondo posto della generale si è piazzato il lussemburghese Kim Kirchen. Terzi, a pari merito, sono giunti l'italiano Matteo Carrara ed il belga Stijn Devolder.

Il russo, giunto sesto nella cronometro finale di 33 km attorno a Berna, si è dimostrato di gran lunga il più rapido dei sei corridori che ancora avevano delle ambizioni di classifica.

In effetti, la suspense per la classifica generale non è durata a lungo. Karpets ha rapidamente fatto capire che domenica sarebbe stata la sua giornata.

Il russo ha pure approfittato della controprestazione di Frank Schleck e, soprattutto, dal vero e proprio crollo del suo compagno di squadra e compatriota Vladimir Efimkin.

La vittoria più importante

Efimkin che, fino alla vigilia dell'ultima cronometro indossava la maglia gialla da leader, ha perso più di 3 minuti nella corsa contro il tempo.

A 26 anni, Karpets conquista così la più importante vittoria della sua carriera. In questa stagione il ciclista di San Pietroburgo aveva già trionfato al Giro di Catalogna, altra prova del ProTour, davanti all'australiano Michael Rogers e al suo compatriota Denis Menchov.

Ora, Karpets può guardare con fiducia anche al Tour de France, la corsa regina del ciclismo internazionale, che scatterà il prossimo 7 luglio.

Un grande Cancellara

Da parte sua, Fabian Cancellara è apparso intrattabile sulle strade che percorre regolarmente durante gli allenamenti. Il bernese, corridore della squadra CSC, ha così terminato il Tour de Suisse (TdS) come l'aveva iniziato: con una vittoria di tappa.

"Sono contento di questi due successi parziali. Non accade spesso di riuscire a vincere sia il prologo che la tappa finale di una corsa importante come il TdS", ha commentato quello che è indiscutibilmente il miglior corridore svizzero del momento.

La prossima edizione

Al termine della competizione, gli organizzatori hanno svelato il percorso dell'edizione 2008, che partirà il 14 giugno da Langnau, nell'Emmental, e si chiuderà il 22 giugno a Berna.

I momenti più significativi della prossima edizione dovrebbero essere garantiti dalla cronoscalata che, nella terz'ultima tappa, da Altdorf salirà sul passo del Klausen.

Negli stessi giorni del Tour, l'anno prossimo in Svizzera sarà in pieno svolgimento anche il campionato europeo di calcio.

Secondo il direttore sportivo del TdS Armin Meier la concomitanza di date non genererà alcun problema. Le partite inizieranno alla sera quando le tappe del TdS saranno terminate da ore, ha sottolineato.

swissinfo e agenzie

I risultati

Classifica generale: 1. Vladimir Karpets (Russia), 2. Kim Kirchen (Lussemburgo), 3. Stijn Devolder (Belgio) e Matteo Carrara (Italia). Miglior svizzero: Martin Elmiger (27.)

Classifica sprint: 1. Florian Stadler (Svizzera), 2. Luis Pasamontes (Spagna), 3. René Weissinger (Germania)

Classifica scalatori: 1. Vladimir Gusev (Russia), 2. Daniel Navarro (Spagna), 3. Marzio Bruseghin (Italia). Miglior svizzero: Rubens Bertogliati (8.)

Classifica a punti: 1. Daniele Bennati (Italia), 2. Fabian Cancellara (Svizzera), Andreas Klöden (Germania)

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera