Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Trub e le urne: storia di un amore tormentato

Una tipica fattoria di Trub.

(swissinfo.ch)

Trub è un tipico villaggio dell’Emmental con molto da offrire: natura incontaminata, formaggio eccellente e un antico canto popolare molto diffuso. L'altra faccia della medaglia? Nel 2008 è stato il comune svizzero più astensionista.

Eppure, basta recarsi nella piazza del paese per accorgersi che non è certo a Trub che la Svizzera rischia di cadere a pezzi.

Come ogni villaggio dell’Emmental che si rispetti, infatti, anche Trub raduna attorno alla sua piazza quella che potremmo definire la trinità terrena, fatta di chiesa, osteria e caseificio. Tutto il resto, in particolare le sue circa 140 fattorie, è sparso tra i campi.

In passato, nella chiesa si solevano celebrare le virtù, ma anche proclamare le decisioni imposte dai signori-padroni; decisioni precedentemente discusse all’osteria e successivamente pubblicate al caseificio che, peraltro, fungeva anche da tradizionale luogo di incontro dei giovani.

Oggi Trub ha un’amministrazione moderna, le decisioni vengono prese dal Consiglio comunale che si riunisce nell’edificio scolastico e la popolazione può venirne a conoscenza (anche) su Internet.

Trub ai giorni nostri

"La nostra regione offre una qualità di vita molto elevata", dichiara orgoglioso il segretario comunale Ernst Kohler.

Poco importa se mancano un collegamento autostradale, un aeroporto, teatri e bar: qui la qualità della vita si misura in termini di aria pulita, tranquillità, paesaggio culturale intatto, turismo dolce e spettacolari escursioni nella regione del Napf, la montagna locale nota tra l’altro per i suoi giacimenti auriferi.

"A Trub – prosegue Kohler – l’acqua è ottima e sgorga ovunque: ne siamo letteralmente circondati!"

"Senza dimenticare – interviene il sindaco Christine Reber-Eller – che i nostri giovani sanno ancora come ci si deve comportare."

Gli abitanti di Trub, insomma, sono persone affidabili e integre, qualità che li rendono ovunque apprezzati sia come dirigenti che come dipendenti.

Un comune strutturalmente debole

Ma nemmeno un paese idilliaco come Trub è al riparo da problemi e difficoltà, anzi.

"Il nostro villaggio si trova in un vicolo cieco nel cuore dell’Emmental", spiega Kohler. O per dirla in termini ufficiali, è un comune strutturalmente debole.

"Riusciamo a racimolare i mezzi per adempiere ai nostri compiti unicamente grazie alla perequazione finanziaria."

In altre parole, Trub è finanziato dai comuni ricchi del Canton Berna che, manco a dirlo, "non perdono occasione per rammentarcelo."

La ricetta elaborata dalle autorità comunali per uscire da questa situazione si prefigge di frenare la fuga dei giovani, attirare nuovi contribuenti, preservare l’agricoltura, convincere altre piccole industrie a insediarsi a Trub e promuovere il turismo.

I primi risultati di questa strategia cominciano a farsi vedere, ma le brutte sorprese sono sempre dietro l’angolo. Un esempio per tutti, la recente chiusura dell’ufficio postale.

Trub, un angolo di Svizzera autentica

Scoprire di essere il paese con il tasso di astensionismo dal voto più elevato della Svizzera è stato una doccia fredda, ammette il sindaco Reber-Eller. "Ma ci siamo rimboccati le maniche e i nostri appelli alla popolazione hanno sortito l’effetto sperato: oggi, nelle statistiche sull’affluenza alle urne ci posizioniamo nella fascia intermedia."

I motivi all’origine di questo primato negativo la dicono lunga sul passato di Trub. Grazie al canto jodel intitolato "Trueberbueb" (il ragazzo di Trub) molto popolare nell’area germanofona del Paese, il villaggio è assurto a simbolo della Svizzera autentica che si difende e lotta per la propria indipendenza.

Per i media, quindi, la disaffezione dei cittadini di questa roccaforte dell’elveticità nei confronti delle urne è stata un vero e proprio invito a nozze.

Anche gli svizzeri all’estero tra i colpevoli

Tra i motivi che spiegano questo inglorioso risultato vi è sicuramente la vicinanza al confine confessionale con il cantone cattolico di Lucerna. In passato, infatti, Trub costituiva un avamposto della Berna protestante.

Ma non tutti i cittadini di Trub erano disposti ad abbracciare la nuova fede e fu così che, raccogliendo per certi versi l’eredità lasciata dal convento benedettino un tempo attivo in questa regione, nel villaggio nacque un movimento ispirato all’antico credo evangelico-valdese: il movimento battista.

Oggetto nel XVII e nel XVIII secolo di spietate persecuzioni da parte delle autorità ecclesiastiche bernesi, i battisti di Trub fuggirono e ripararono nel Giura, in Olanda, nel Palatinato e oltremare.

Non sorprende quindi se molti svizzeri all’estero hanno le loro radici proprio qui. Tra questi, 149 sono regolarmente iscritti al catalogo elettorale del Comune di Trub, ma poiché non esercitano praticamente mai il loro diritto di voto, il tasso di affluenza alle urne ne risente drasticamente.

Città versus campagna

Tuttavia, secondo Ernst Kohler il comportamento elettorale dei cittadini di Trub potrebbe anche essere l’espressione di un problema che insidia il cuore stesso del Paese: il lento ma inesorabile allontanamento della Svizzera urbana da quella rurale.

Molti degli oggetti posti in votazione, spiega il segretario comunale, riguardano la Svizzera urbana, quella per intenderci dove vive la maggioranza della popolazione. Spesso la gente di Trub non si sente chiamata in causa dai temi trattati, per cui tende a ignorare le chiamate alle urne.

"Detto questo – aggiunge Kohler – non cerchiamo scuse, prova ne è che ci siamo dati da fare e siamo riusciti a risalire nella classifica. Va da sé che se un giorno saremo chiamati a votare sull’adesione della Svizzera all’UE, gli abitanti di Trub accorreranno in massa all’ufficio di voto".

Urs Maurer, Trub, swissinfo.ch
(traduzione e adattamento di Sandra Verzasconi Catalano)

Il Comune di Trub

Trub è un paese rurale che sorge sulle colline dell’Emmental. Gran parte della sua popolazione è attiva nel settore agricolo.

Con i suoi 62 km2 di superficie è il 17esimo comune più grande del Canton Berna che ne conta 396.

Fine della finestrella

Popolazione

2009: 1'470
1990: 1'613
1910: 2'500

A causa della forte emigrazione di cui è stato teatro in passato, oggi Trub è il comune di attinenza di 50'000 uomini e donne.

Oltre all’agricoltura, l’economia di Trub ruota attorno a numerose piccole industrie dedite prevalentemente alla lavorazione del legno e ad alcune aziende, tra cui una banca, attive nel terziario.

75 chilometri di sentieri appositamente contrassegnati fanno di Trub una meta privilegiata del turismo dolce.

Il punto più alto del Comune è la vetta del Napf (1408 m s.l.m.). Da questa montagna situata nel cuore di una riserva naturale e raggiungibile solo a piedi o in rampichino lo sguardo dell’escursionista vaga libero dalla Foresta Nera alle Alpi svizzere.

I giacimenti auriferi alluvionali presenti sul massiccio del Napf sono i più antichi della Svizzera. L’oro estratto tramite lavaggio possiede un grado di purezza (97,3%) tra i più alti al mondo. I giacimenti sono comunque esigui e oggi il lavaggio dell’oro viene praticato solo come passatempo.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.