Alle prese con la crisi più difficile della sua carriera politica, quella dei migranti, Angela Merkel compie oggi dieci anni da cancelliera tedesca.

Ed è il suo principale oppositore politico, il leader della Linke Gregor Gysi, a rivolgerle gli auguri, con un intervento sulla Bild. Il politico di sinistra sottolinea che la cancelliera merita certamente "grande rispetto": a partire dalla capacità di battere tutti gli avversari uomini nel suo partito. "Perché lei è così amata? Lei è modesta, non vanitosa e assolutamente disinteressata ai soldi. Questo conquista", scrive.

"I giovanotti convinti del loro potere nell'unione hanno pensato prendiamo la ragazza di Kohl come leader del partito e poi la mandiamo a casa dopo un anno. Invece è accaduto il contrario, è stata lei a mandare a casa i giovanotti. Da Merz a Koch. Già solo questo merita alto rispetto", aggiunge Gysi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.