Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In futuro, gettare per terra mozziconi di sigaretta, lattine o quant'altro potrebbe costare caro: fino a 300 franchi di multa. È quanto prevede un progetto preliminare di modifica della legge sulla protezione dell'ambiente approvato dalla competente Commissione.

La revisione della normativa realizza un'iniziativa parlamentare di Jacques Bourgeois (PLR/FR) volta a contrastare il "littering", ossia l'abbandono selvaggio di rifiuti urbani là dove capita. Le ammende fino a 300 franchi sarebbero regolate nella legge federale sulle multe disciplinari, ora in fase di revisione.

Stando a una nota odierna dei servizi parlamentari, il progetto in esame prevede inoltre di multare secondo la procedura ordinaria l'abbandono inappropriato di quantità più grandi di rifiuti urbani (ad es. sacchi della spazzatura). In questo caso le sanzioni potrebbero raggiungere i 20 mila franchi.

In base al progetto di legge sulle multe disciplinari, le sanzioni per "littering"colpirebbero le persone sopra i quindici anni: per i più giovani potranno essere previste misure rieducative.

La legislazione federale dovrebbe rimpiazzare le disposizioni cantonali in materia di "littering": in alcuni cantoni, come a Basilea Campagna, possono essere inflitte penalità fino a 1000 franchi per chi sporca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS