Navigation

'Ndrangheta: preso latitante, doveva partecipare a motoraduno

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2011 - 10:19
(Keystone-ATS)

I carabinieri hanno arrestato un affiliato alla 'ndrangheta, Donato Fratto, di 54 anni, residente in Svizzera, ricercato nell'ambito dell'operazione Crimine 2 eseguita l'8 marzo scorso e coordinata dalle Divisione distrettuale antimafia di Reggio Calabria e Milano.

Fratto è stato bloccato dai militari del Comando provinciale di Reggio Calabria a Genova mentre insieme alla moglie di accingeva ad imbarcarsi, a bordo della sua moto di grossa cilindrata, su un traghetto per la Sardegna dove avrebbe dovuto partecipare ad un motoraduno al quale si era iscritto fornendo le sue vere generalità ed inserendo su un sito una foto mentre in sella alla sua motocicletta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?