Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il nuovo movimento di giovani accademici "Operation Libero", nato in seguito all'accettazione dell'iniziativa contro l'immigrazione di massa del 9 febbraio 2014, ha creato ieri sera a Ginevra la sua prima sezione cantonale. Una quindicina di persone si sono riunite nella Città di Calvino, fissando come una delle sue priorità la politica dell'alloggio.

Fondato in ottobre, "Operation Libero" si definisce un movimento politico che si batte per una Svizzera aperta al mondo, liberale, progressista e integrata sul piano internazionale.

La sezione ginevrina non intende presentarsi alle prossime elezioni federali, ma potrebbe sostenere candidati di altri partiti vicini alle sue idee politiche, ha detto all'ats il suo presidente Alexandre Chevalier, che è peraltro un ex liberale, ora membro del PLR ginevrino ma senza esservi attivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS