Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Cynthia Nixon, una delle quattro protagoniste di "Sex and the City", ha risposto alle accuse per le quali il secondo capitolo della serie offende la religione islamica. Nella pellicola il personaggio di Samantha, interpretato da Kim Cattrall, bacia un uomo in pubblico in una scena ambientata ad Abu Dhabi.
"Samantha è un personaggio fuori dalle righe ovunque sia - ha detto la Nixon - anche se si trova in Medio Oriente non può fare nulla per cambiare il suo essere oltraggioso".
Il secondo film della serie è stato battuto al botteghino, negli Stati Uniti, da "Shrek 4", ma ha incassato comunque 46,3 milioni di dollari nel weekend festivo del Memorial Day e se i numeri al botteghino saranno positivi un terzo capitolo è praticamente certo ed il set potrebbe essere Londra: "Verremo a Londra- ha fatto sapere Sarah Jessica Parker - Carrie deve andare all'estero per lavoro prima o poi".

SDA-ATS