Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Chi si trova su un crinale e guarda troppo a destra o a sinistra rischia di scivolare, meglio orientarsi al centro: lo ha detto la consigliera federale Doris Leuthard nel suo discorso per il Primo d'Agosto tenuto a Ottenbach, nel canton Zurigo.

In materia di politica europea "al momento si tratta di non scivolare e di non mettere in pericolo in modo sconsiderato il nostro futuro economico", ha affermato la ministra dei trasporti e della comunicazione.

La Svizzera - ha aggiunto Leuthard - approfitta dei lavoratori stranieri, dei mercati di esportazione e degli accordi bilaterali. Nel contempo però la Confederazione deve trattare da pari a pari con Bruxelles.

La consigliera federale PPD ha anche elogiato la democrazia diretta, che a suo avviso fa sì che le autorità debbano ascoltare le opinioni della popolazione. Questo evita decisioni precipitose, come quelle che si rischiano di prendere in un anno elettorale. Al contrario, per i problemi servono soluzioni che durino nel tempo, si è detta convinta Leuthard.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS