"Ci insegnate che non ci sono calamità che non possiamo superare". Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, rivolgendosi - dal Pentagono - ai familiari delle vittime dell'11 settembre 2001.

Il presidente americano, nel corso delle commemorazioni, ha ricordato l'attacco a Bengasi dell'11 settembre 2012."Dobbiamo continuare ad avere fiducia nei nostri valori, e non dobbiamo mai perdere la nostra identità nazionale", ha detto.

"Finchè ci saranno pericoli bisogna restare vigili per difendere il nostro Paese": ha aggiunto Obama, nel corso della cerimonia al Pentagono.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.