Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

DUBAI - Il numero due di al Qaida, Ayman al Zawahiri è apparso oggi in un nuovo video dove parla degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001.
La notizia è stata data dal centro americano di monitoraggio sul terrorismo Intelcenter. L'ultimo messaggio del numero due di Al Qaida era stato un audio di 20 minuti diffuso il 15 agosto scorso su internet, in cui esortava il popolo turco a premere sul governo di Ankara perché troncasse i suoi legami con Israele e ritirasse le sue truppe dall'Afghanistan.
Dopo nove anni di lotta jihadista in Afghanistan "i crociati traballano sotto i colpi assestati dai figli devoti (dell'islam ndr), i mujaheddin", afferma nel suo messaggio il numero due di al Qaida.
Nel messaggio sonoro al Zawahiri afferma che "le forze della jihad sono uscite vittoriose mentre quelle dell'invasione crociata (l'Occidente ndr) sono indebolite dalle ferite e spossate dall'emorragia delle loro perdite umane e finanziarie".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS