Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

16 posti di lavoro tagliati alla Basler Zeitung

Sedici posti a tempo pieno verranno soppressi alla "Basler Zeitung".

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Alla "Basler Zeitung" verranno soppressi fino a 16 posti di lavoro a tempo pieno dopo l'integrazione della testata nel gruppo Tamedia. La ristrutturazione durerà fino alla prossima estate.

La riduzione riguarda in particolare i settori dell'edizione, dei Corporate Services e la redazione. Tamedia "cercherà di offrire a tutti i dipendenti in queste aree una prospettiva o di sostenerli nel loro riorientamento professionale", afferma un comunicato.

Secondo il portavoce del gruppo zurighese non ci sarà una riduzione di giornalisti. Non ha però voluto precisare quanti sono i posti di lavoro a tempo pieno alla redazione. Tamedia non rende note le cifre riguardanti le singole testate.

Il gruppo zurighese assicura di voler garantire l'indipendenza giornalistica della "BaZ". La testata avrà una redazione indipendente a Basilea che si occuperà degli eventi locali, regionali e cantonali, sia economici, che culturali o sportivi. Le redazioni centrali di Tamedia forniranno gli articoli su temi esteri, nazionali e sovraregionali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.