Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un 20enne lituano, trovato con 36 chili di khat nel suo bagaglio, è stato arrestato sabato all'aeroporto di Zurigo. La droga è stata sequestrata e contro il giovane è stato aperto un procedimento penale, indica la polizia cantonale di Zurigo in un comunicato odierno.

Il ventenne era stato fermato in un primo momento perché c'era il sospetto che qualcosa non andasse con i suoi documenti di viaggio, precisa la polizia. Durante il controllo del bagaglio sono poi state trovate le foglie di khat (o qat), arbusto diffuso in Africa e in alcuni paesi arabi le cui foglie vengono masticate per trarne un effetto allucinogeno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS