Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - L'anno scorso sono stati 5'886 gli stranieri espulsi dalla Svizzera su un volo in partenza da Zurigo. Le persone alle quali sono stati applicati dei lacci alle mani e ai piedi perché si opponevano al rimpatrio forzato sono state 292, ossia il 5% del totale.
Le cifre sono contenute nella risposta ad un'interpellanza pubblicata oggi dal governo zurighese. Deputati della Lista alternativa e dei Verdi avevano chiesto informazioni dettagliate in seguito alla morte, avvenuta lo scorso 18 marzo, di un nigeriano 29enne che stava per essere caricato all'aeroporto di Zurigo su un volo speciale diretto a Lagos.

SDA-ATS