Navigation

8 marzo: in 50 manifestano su Piazza federale

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2012 - 12:23
(Keystone-ATS)

Una cinquantina di donne dell'Unione sindacale svizzera (USS) hanno accolto stamane i parlamentari di fronte a Palazzo federale a Berna in occasione della Festa dell'8 marzo. Hanno trasmesso ai deputati una lettera aperta in cui chiedono maggiore impegno per la parità tra i sessi.

Quali membri di consigli di amministrazione o quali imprenditori, i parlamentari sono invitati a far aderire le imprese al "Dialogo sulla parità dei salari".

Per il momento solo 20 ditte hanno aderito a questo sistema facoltativo lanciato nel 2009 da Confederazione e partner sociali per controllare le rimunerazioni, deplora l'organizzazione sindacale in un comunicato.

Una nuova alleanza femminile interpartitica si è costituita lunedì proprio per chiedere a tutte le imprese di aderire entro il 2014 al "Dialogo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?