Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli svizzeri potrebbero risparmiare somme importanti cambiando spesso banca, stando ad uno studio del sito di confronti online moneyland.ch.

Anche se i tassi di interessi sono al minimo storico e le spese aumentano, esistono ancora notevoli differenze fra un istituto e l'altro.

Il risparmio è in media di 865 franchi a cliente. Questo significa che gli svizzeri perdono 5,5 miliardi l'anno, secondo le stime degli autori.

Le spese bancarie in continua aumento costano caro ai clienti. Secondo moneyland.ch, esistono centinaia di tipi diversi di costi che molti consumatori neppure conoscono. Ad esempio le spese per i prelievi in contanti, per le fatture, di chiusura annuale dei conti o penalità per uno scoperto.

I tassi di interesse, anche se bassissimi, incidono pure sui clienti e variano dallo 0,1% allo 0,01% per un conto privato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS