Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

9/11: desecretato rapporto su Cia, sottovalutò allarmi

A 10 anni dalla conclusione delle indagini interne alla Cia per verificare le eventuali falle che impedirono di prevenire gli attentati dell'11 settembre 2001, è stato desecretato e reso pubblico il rapporto redatto nel 2005 dall'Ispettore generale della Cia.

Rapporto che conferma alcune criticità che furono rivelate nella condotta delle operazioni degli 007 che di fatto sottovalutarono i segnali di allarme.

In particolare si parla di "problemi sistemici" nell'agenzia e di mancanza di una strategia complessiva per combattere al Qaida.

In un documento allegato a firma di Geroge Tenet, capo della Cia al tempo degli attentati, emerge anche come i vertici dell'agenzia puntassero il dito sul governo, e in particolare sull'amministrazione Clinton rea alla fine degli anni '90 di aver tagliato i fondi e - a detta di Tenet - di aver dato alla Cia altre priorità rispetto alla lotta ad al Qaida.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.