Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Novanta chili di funghi sono stati sequestrati mercoledì e sabato scorsi nella regione grigionese della Surselva e 40 persone sono state denunciate per raccolta abusiva. Ne dà notizia oggi la polizia cantonale.
La legge grigionese per la protezione delle piante e dei funghi prevede un contingente giornaliero di due chili di funghi di qualsiasi specie per persona, rammenta la polizia in una nota. Essa precisa che le persone denunciate, provenienti prevalentemente dal Ticino e dall'Italia, avevano raccolto quasi esclusivamente dei porcini ed in quantità eccedenti - in taluni casi ben oltre il doppio - il contingente giornaliero consentito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS