Navigation

A Deraa 15 cadaveri civili in ospedali

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2011 - 17:38
(Keystone-ATS)

Un ospedale della città siriana di Deraa ha ricevuto i cadaveri di 15 persone uccise dai proiettili sparati dalle forze di sicurezza. Lo affermano fonti sanitarie.

I cadaveri sono stati portati nell'ospedale civile di Tafas, a 12 km nordovest da Deraa, dove sono ricoverati anche 38 feriti.

Secondo quanto riferito dai testimoni, le forze di sicurezza siriane hanno aperto il fuoco sulla folla che dai villaggi marciava verso Deraa per portare sostegno ai dimostranti, prima che un migliaio riuscisse ad arrivare alle porte della città.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?