Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo fronte legale per i coniugi Netanyahu.

KEYSTONE/EPA POOL/ABIR SULTAN / POOL

(sda-ats)

Comincia oggi pomeriggio in un tribunale di Gerusalemme il processo a Sarah Netanyahu, moglie del premier Benyamin Netanyahu, sospettata, insieme ad altri, di frode e abuso di potere.

Questo per aver addebitato allo Stato spese (in larga parte pasti), per circa 100'000 franchi per la gestione della Residenza ufficiale del premier.

Sarah Netanyahu - che, affiancata dal marito, ha sempre respinto ogni addebito - è stata incriminata dall'Avvocato generale dello stato Avichai Mandelblit lo scorso 21 giugno. Insieme a lei è stato accusato anche Ezra Saidof, un alto funzionario dell'ufficio del primo ministro addetto alla contabilità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS