Tutte le notizie in breve

Un episodio di appropriazione indebita in Sud Corea ha fatto perdere all'azienda tecnologica ABB circa 100 milioni di dollari.

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

L'azienda tecnologica ABB ha rilevato attività criminali presso la propria filiale in Sud Corea. Secondo una stima gli episodi di appropriazione indebita hanno pesato sui bilanci 2016 per circa 100 milioni di dollari.

A causa delle indagini sul caso la ABB pubblicherà i risultati annuali il 16 marzo. Il tesoriere della filiale sudcoreana è sospettato di aver falsificato documenti e collaborato con terzi per appropriarsi di denaro della società, si legge in un comunicato odierno.

Il caso è emerso dopo che lo scorso 7 febbraio la persona in questione è scomparsa. Da allora sono in corso indagini in collaborazione con le autorità giudiziarie. L'azienda ha attivato misure per limitare i danni provocati dall'attività criminale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve