Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo tecnologico svizzero-svedese ABB ha spuntato un contratto in Mozambico da 50 milioni di dollari. In una nota odierna della società zurighese, si precisa che l'azienda dovrà ammodernare le linee ad alta tensione che collegano la diga di Cahora Bassa con la rete elettrica sudafricana, distante 1400 km. ABB impiega nel Continente africano oltre 5 mila collaboratori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS