Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo elettrotecnico ABB ha registrato nel terzo trimestre un utile di 577 milioni di dollari, in calo del 21% su base annua. Il risultato, si legge in un comunicato, riflette le difficili condizioni del mercato in cui l'azienda opera.

Il fatturato si è contratto del 13% a 8,52 miliardi di dollari e il risultato operativo EBIT è sceso del 9% a 1,08 miliardi. In flessione, del 22%, anche i nuovi ordinativi, a 8,77 miliardi di dollari.

La performance è inferiore alle attese degli analisti per quanto riguarda ordini e volume d'affari, mentre è superiore alle aspettative in materia di profitti.

ABB continua a prevedere per il prossimo futuro "uno scenario contrastato e incerto". Taluni segnali macroeconomici in provenienza dagli Stati Uniti rimangono positivi e la crescita in Cina dovrebbe continuare, anche se a ritmi più bassi rispetto al 2014, scrive la direzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS