Navigation

Abe: mi dimetto per questioni di salute

Il premier giapponese Shinzo Abe conferma l'intenzione di dimettersi. KEYSTONE/AP/Eugene Hoshiko sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2020 - 10:27
(Keystone-ATS)

Il premier giapponese Shinzo Abe conferma l'intenzione di dimettersi a causa del deteriorarsi delle sue condizioni di salute, per via della colite ulcerosa di cui soffre da tempo.

"Il mio attuale stato di salute, a seguito dei recenti controlli, non mi consente di concentrarmi sulle questioni più importanti che riguardano il governo, ed è il motivo per cui intendo farmi da parte", ha detto il premier nel corso di una conferenza stampa trasmessa in diretta dalle reti nipponiche.

Lo scorso 24 agosto Abe era diventato il premier giapponese più longevo di sempre, superando il record di Eisaku Sato - un suo prozio - pari a 2.798 giorni senza interruzioni.

Il primato di Abe è frutto dell'unione del primo breve mandato, tra il 2006 e il 2007, e il successivo periodo al governo, a partire dal 2012 ad oggi. L'ultima vittoria del partito conservatore alle elezioni politiche del 2017 avrebbe consentito ad Abe di governare fino al settembre 2021.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.