Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Aumenta il costo di un'abitazione in proprietà: in giugno i prezzi richiesti dai venditori per una casa unifamiliare sono saliti del 2,3% rispetto a maggio e dell'1,9% nel confronto con lo stesso mese dell'anno scorso.

Per gli appartamenti il rincaro è stato rispettivamente dello 0,2% e del 3,4%.

Gli indici immobiliari calcolati dal portale ImmoScout24 e dalla società di consulenza IAZI il 30 giugno si sono attestati a 6132,16 (case) e 7157,55 (appartamenti). Dal gennaio 2011 la progressione degli indici - e quindi dei prezzi - è risultata del 12% e del 23%.

Una diminuzione di costo è per contro ravvisabile per alloggi offerti in locazione. Le pigioni delle nuove offerte in giugno hanno mostrato un variazione del -0,4% (mensile) e del -0,7% (annuale).

Secondo Martin Waeber, direttore ImmoScout24, sarà interessante vedere quale sarà l'impatto della Brexit sul mercato immobiliare elvetico. Per l'esperto - citato in un comunicato - i tassi ipotecari dovrebbero rimanere bassi e la domanda di proprietà resterà di conseguenza elevata. Il mercato potrebbe ricevere nuovi impulsi, anche se al momento non è da attendersi un surriscaldamento, aggiunge il numero uno dell'azienda con sede a Flamatt (FR).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS