Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ogni anno in Svizzera si registrano circa 11 mila aborti e dal 2011 il loro numero è in lieve ma costante calo, anche tra le adolescenti e le donne che giungono dall'estero per interrompere la gravidanza. Lo rileva l'Ufficio federale di statistica (UST).

Il numero di aborti è rimasto relativamente stabile tra il 2004 e il 2011 e da allora si constata una leggera tendenza al ribasso . Dal 2005 il tasso di interruzioni di gravidanza tra le adolescenti (15–19 anni) diminuisce costantemente. Se si escludono le donne che risiedono all'estero, si contano attualmente 6,3 interruzioni di gravidanza ogni 1000 donne di età compresa tra i 15 e i 44 anni (3,7 su 1000 tra le 15-19enni)

Rispetto a quanto rilevato dagli altri Paesi europei, in Svizzera il tasso di aborti è molto basso, in particolare tra le adolescenti.

Il ricorso a farmaci è in continuo aumento: nel 2014, infatti, il 70% delle interruzioni è avvenuto tramite questo metodo rispetto al 49% del 2004.

Il fenomeno è diverso da Cantone a Cantone: a Ginevra, Vaud, Ticino, Basilea Città e Zurigo i tassi di interruzione di gravidanza sono stati superiori alla media nazionale, mentre in altri Cantoni, come quelli della Svizzera centrale e orientale, sono stati nettamente inferiori.

Il Ticino presenta una situazione particolare: sebbene il tasso d'invertenti effettuati nel Cantone sia superiore alla media, il tasso d'interruzione tra le donne residenti si situa nella media. Ciò significa che un numero consistente di donne residenti all'estero, e in particolare in Italia, ricorre all'aborto in Ticino (il 23% degli interventi tra il 2011 e il 2014).

Questa percentuale è comunque fortemente calata negli ultimi anni, e anche il numero di interruzioni di gravidanze di donne residenti all'estero è in calo a livello nazionale: 259 nel 2014, pari al 3% del totale degli interventi praticati in Svizzera, contro i 600 (valore massimo a 6%) del 2008.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS