Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'accordo con gli USA sulle banche è un "risultato con il quale si può convivere": lo ha dichiarato stamane a Berna la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf in una conferenza stampa. La soluzione trovata, ha aggiunto, rispetta la sovranità svizzera e il diritto elvetico.

La ministra delle finanze si è rallegrata del fatto che non ci sia stato bisogno di ricorrere al diritto di necessità né a clausole retroattive.

Il vantaggio del programma concordato con Washington è di avere un quadro chiaro all'interno del quale manovrare e di avere come riferimento un'unica autorità americana, ha detto stamane alla stampa la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf. Inoltre i dati riguardanti i clienti delle banche saranno trasmessi solo nell'ambito di una richiesta amministrativa "regolare". Vi sono tuttavia numerose questioni ancora aperte.

L'intesa pone infine delle scadenze temporali, ha aggiunto la ministra: senza questo programma la Svizzera avrebbe continuato ancora per anni a correre il rischio di incappare in procedimenti penali, con una conseguente instabilità della piazza finanziaria elvetica.

Inoltre senza queste chiare regolamentazioni i casi sarebbero finiti davanti ai più disparati tribunali americani: non è sicuro che una corte di Washington arrivi alle stesse conclusioni di una di New-York, ha spiegato la ministra.

Se una sola banca non fosse in grado di fornire agli USA i dati richiesti a causa di una sentenza emessa da un tribunale elvetico, ciò non metterebbe a repentaglio l'intero programma. La situazione potrebbe essere diversa qualora riguardasse un grande numero di istituti, ha affermato la Widmer-Schlumpf. In ogni caso anche da parte degli Stati Uniti è apparsa la chiara volontà politica di portare avanti questo programma con impegno e serietà, ha aggiunto.

Le regole riguardanti le multe - espresse mediante percentuali - erano già state previste nel mese di maggio; malgrado ciò, è attualmente del tutto impossibile avanzare una stima dell'ammontare che dovrà essere versato dalle Banche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS