Navigation

Accordo Fatah-Hamas, ok Olp malgrado malumori a Gaza

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2012 - 17:40
(Keystone-ATS)

I vertici della dirigenza palestinese fedele al presidente dell'Anp, Abu Mazen (Mahmud Abbas), hanno avallato oggi l'intesa di riconciliazione siglata nei giorni scorsi a Doha, in Qatar, dallo stesso Abu Mazen e da Khaled Meshaal: a nome rispettivamente della fazione laica di Fatah e di quella islamico-radicale di Hamas.

Il placet è stato dato senza sorprese a Ramallah nel corso di una riunione congiunta del comitato esecutivo dell'Olp (organismo di riferimento della causa nazionale palestinese), del comitato centrale del Fatah e delle leadership di alcuni partiti minori.

"Abbiamo formalizzato il nostro totale sostegno ai risultati degli accordi di Doha", ha annunciato alla fine dei lavori il segretario generale del comitato esecutivo dell'Olp, Yasser Abed Rabbo, sollecitandone l'attuazione.

Da Gaza, intanto, è rimbalzata la rassicurazione di esponenti del politburo di Hamas sull'impegno a rispettare il patto sottoscritto nel Qatar, a dispetto dei malumori e delle esplicite parole di contrarietà manifestate ieri dal gruppo parlamentare e da alcuni settori della fazione islamica.

L'intesa di Doha (accolta negativamente da Israele e con forti riserve dagli Usa per il coinvolgimento di Hamas) prevede d'affidare al moderato Abu Mazen anche l'incarico transitorio di premier e la guida d'un governo tecnico unitario, in vista della convocazione di nuove elezioni da tenersi contemporaneamente in tutti i Territori palestinesi: sia nella Cisgiordania controllata dall'Anp, sia nella Striscia di Gaza passata di fatto sotto il potere di Hamas dopo la sanguinosa guerra civile del 2007 seguita alla non riconoscita vittoria elettorale dei radicali del 2006.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?