Secondo il PLR, l'annuncio odierno in merito all'accordo quadro con l'Ue segna la fine di un periodo di incertezza e la presentazione di un documento dopo ben cinque anni di discussioni è un grande successo del consigliere federale Ignazio Cassis.

Il Consiglio federale ha spianato la strada a un ampio dibattito sul futuro della via bilaterale. Tutte le cerchie interessate dovrebbero discutere concretamente i vantaggi e gli svantaggi del documento presentato.

L'obiettivo del PLR è quello di ottenere un accesso il più ampio possibile al mercato interno dell'Ue con una perdita di sovranità limitata. Se il prezzo in termini di sovranità dovesse risultare troppo alto, il PLR respingerà l'accordo, precisa il comunicato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.