Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A New York Acer lancia la sua sfida alla crisi del mercato del pc, e del tablet, con la formula del 2-in-1, con nuovi pc-tablet e pc-phone.

Tra i dispositivi presentati dall'azienda taiwanese al numero 4 del World Trade Center, nell'area dove una volta sorgevano le Torri gemelle, spicca infatti il primo 'notebook 2-in-1' raffreddato a liquido (LiquidLoop) e senza ventole, lo Switch Alpha 12, con Windows 10 e, a scelta, i processori Intel Core i7, i5 o i3 di sesta generazione.

"Lo Switch Alpha 12 appartiene alla nuova generazione di prodotti 2-in-1 per la mobilità e fornisce prestazioni eccezionali, rimanendo freddo e silenzioso - ha detto durante la presentazione il general manager Jerry Hou -. Questa nuova gamma eredita le caratteristiche migliori della nostra pluripremiata serie Switch 2-in-1 e aggiunge nuove funzionalità come il design senza ventole, la tastiera agganciabile ultra-sottile e le migliori performance nel mobile computing". "Il due in uno - ha spiegato all'ANSA Massimo D'Angelo - vice-presiedete area sud Europa - attraggono di più e offrono la scusa per cambiare il vecchio computer. lo Switch Alpha 12 può essere utilizzato sia come notebook Windows 10, sia come tablet con tutte le funzionalità Pc".

Due in uno, per così dire, anche nel campo degli smartphone, con il nuovo Liquid Zest Plus da 5.5 pollici che ha un sistema Android 6.0, un prezzo da fascia 'budget' e soprattutto una batteria da ben 5.000 milliampere che promette di durare almeno due giorni tra ogni ricarica. E si ricarica anche velocemente. Ma Acer punta anche sulla realtà virtuale e aumentata e sui videogiochi espandendo la sua gamma 'Predator' con nuovi notebook e desktop, rispettivamente il '17 X' e il compatto 'Desktop G1', che includono il top della tecnologia e sono pronti per dispositivi come Oculus, HTC Vive, OSVR e StarVR. E l'azienda taiwanese ha fatto un passo avanti con la serie Xplova, lanciando la versione X5, il primo computer da bicicletta dotato di videocamera e in grado di monitorare anche il battito cardiaco del ciclista.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS