Tutte le notizie in breve

Lonza emetterà 22 milioni di azioni per racimolare 2,3 miliardi di franchi per acquisire l'americana Capsugel.

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Lonza intende emettere fino a 22 milioni di azioni per finanziare l'acquisizione della società americana Capsugel. Continua quindi l'aumento di capitale messo in atto dal gruppo chimico basilese per portare a termine l'operazione.

A questo scopo, in febbraio, l'impresa aveva già piazzato cinque milioni di azioni, raccogliendo 865 milioni di franchi. La decisione annunciata oggi nell'invito all'assemblea generale del 25 aprile permetterà di racimolare 2,3 miliardi.

Lonza ha annunciato alla fine dell'anno scorso il rilevamento di Capsugel, per la quale sborserà 5,5 miliardi di dollari (5,43 miliardi di franchi al cambio attuale). La cifra include i circa 2 miliardi di indebitamento dell'azienda specializzata nella fabbricazione di capsule per medicamenti.

Il consiglio d'amministrazione proporrà inoltre agli azionari la reintroduzione di un capitale autorizzato di 7,5 milioni di franchi e l'estensione a 7,5 milioni, contro i 5 attuali, del capitale condizionale.

L'assemblea dovrà anche pronunciarsi sull'integrazione nell'organo di sorveglianza di Albert Baehny al posto di Thomas Ebelig e sul versamento di un dividendo di 2,75 franchi per azione.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve