Navigation

Acquisizione Wegelin: ok da FINMA

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2012 - 15:03
(Keystone-ATS)

L'Autorità federale di vigilanza dei mercati finanziari (FINMA) ha concesso il proprio nulla osta alla scissione della banca Wegelin & Co. e all'acquisizione delle sue attività al di fuori degli Stati Uniti da parte del gruppo Raiffeisen. Wegelin in futuro continuerà ad occuparsi solo dell'attuale clientela americana.

La responsabilità per eventuali conseguenze giuridiche e finanziarie delle attività negli USA rimangono della banca Wegelin e dei soci responsabili, precisa la FINMA. Anche i "collaboratori particolarmente legati alle attività USA" rimangono nella banca Wegelin, stando alla FINMA.

Questi e i soci responsabili non partecipano in alcun modo alla nuova banca Notenstein Privatbank AG. La scissione di Wegelin permette dunque di limitare i rischi legati alle accuse provenienti dagli Stati Uniti, secondo cui Wegelin ha aiutato contribuenti americani a sfuggire al fisco a stelle e strisce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?