Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il gruppo biotecnologico basilese Actelion è nel mirino della giustizia americana: la procura del distretto nord della California ha invitato il gruppo a fornire documenti relativi al Tracleer, medicinale di punta della società utilizzato nella cura dell'ipertensione arteriosa polmonare.
Al centro delle indagini figurano fra l'altro le pratiche di vendita del farmaco, ha indicato Actelion, senza però fornire ulteriori dettagli in merito. Il gruppo fa peraltro sapere che intende collaborare con le autorità.
Il Tracleer è all'origine dei quattro quinti del giro d'affari dell'azienda renana. La notizia dell'inchiesta americana ha così subito messo sotto pressione il titolo in borsa: a Zurigo l'azione Actelion perdeva in mattinata oltre il 3% in un mercato orientato a un rialzo vicino al punto percentuale.
Un analista della Banca cantonale di Zurigo citato dalla Reuters ha spiegato questa reazione del mercato con l'insicurezza che la notizia sta provocando. Un broker ha però anche fatto notare che richieste di documenti di questo tipo non hanno nulla di insolito: molte altre imprese farmaceutiche hanno pendenti procedimenti simili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS