Navigation

Adecco: fatturato in calo ma aumento utili nel quarto trimestre

Secondo i vertici di Adecco è stato possibile ottenere una buona performance in un mercato in contrazione. Keystone/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2020 - 08:11
(Keystone-ATS)

Adecco ha subito nuovamente gli effetti del rallentamento congiunturale nel quarto trimestre. Il numero due mondiale del lavoro internale ha visto diminuire il fatturato del 3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, a 5,96 milioni di euro.

Al netto dei cambi e dei giorni lavorativi risulta una contrazione del 4%. L'utile lordo è sceso del 2% a 1,15 miliardi e l'utile operativo EBITDA rettificato dell'1% a 290 milioni, indica un comunicato diramato oggi. L'utile netto si è attestato a 256 milioni, a fronte di una perdita di 112 milioni negli ultimi tre mesi del 2018. Tuttavia le cifre non sono paragonabili: nel periodo precedente aveva pesato un ammortamento in Germania mentre ora vi è stato un effetto positivo pari a 248 milioni con la cessione della filiale americana Soliant Health.

Il presidente della direzione Alain Dehaze si dice soddisfatto dei risultati: in un mercato in contrazione è stato possibile ottenere una buona performance. Agli azionisti viene proposto un dividendo invariato di 2.50 franchi. Il gruppo lancia anche un programma di riacquisto di azioni del volume di 600 milioni di euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.