Gli scontri nei pressi del sito del disastro del MH17 costringono allo stop della missione degli esperti non armati australiani e olandesi. Lo annuncia un responsabile della missione Osce a Donetsk, Alexander Hug. "La situazione di sicurezza sulla strada e sul sito del disastro è inaccettabile per una missione di osservatori disarmati", ha sottolineato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.