Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un esperto italiano in psicologia aeronautica, Lorenzo Mezzadri, ha lanciato una petizione su Change.org per chiedere regolari controlli psichiatrici per i piloti civili.

L'iniziativa, presa pochi giorni dopo il dramma dell'A320 della Germanwings precipitato in Provenza con 150 persone a bordo per l'omicidio/suicidio del copilota, è rivolta alle principali compagnie aeree, e tra queste ovviamente Germaniwings e la compagnia madre Lufthansa.

Mezzadri insegna Psicologia aeronautica e aerospaziale e si occupa in particolare di Human Factor, cioè la componente umana dell'attività di volo. Dirige uno scuola di volo ed è consulente di diverse compagnie aeree.

Secondo l'esperto "oltre ai controlli in fase di selezione e reclutamento, i piloti dovrebbero essere sostenuti da psicologi e psichiatri durante tutta la loro vita lavorativa". Attualmente, aggiunge, "in genere si valuta il professionista solo dal punto di vista tecnico, e se si sviluppano disturbi mentali, a meno che non siano conclamati ed evidenti, questi rischiano di passare inosservati".

Mezzadri ricorda che "ogni dei mesi i piloti vengono sottoposti a controlli che ne verificano le capacità operative", ma secondo lui "sarebbe opportuno che altrettanto regolarmente si aggiungessero controlli più approfonditi anche sul loro stato di benessere psichico, sui livelli di stress e di stanchezza psicofisica".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS