Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cuscini di sedili e altri pezzi d'aereo sono stati ritrovati questa mattina a La Réunion: è quanto riferisce il premier malese, Najib Razak.

I resti potrebbero appartenere al volo MH370 delle Malaysia Airlines, misteriosamente scomparso nel marzo 2014 con 239 persone a bordo.

Ieri, nel primo giorno di analisi nei laboratori di Tolosa, gli esperti di Francia e Malesia, hanno concluso che il pezzo d'ala ritrovato mercoledì scorso sulla spiaggia di Saint-André, a La Réunion, è riconducibile al Boeing 777 delle Malaysia Airlines.

Le indagini continuano oggi e andranno avanti nei prossimi giorni. Per i risultati completi, riferiscono gli esperti, ci vorranno settimane.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS