Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nuovo video di propaganda dell'Isis plaude allo schianto dell'aereo russo nel Sinai, con a bordo 224 passeggeri, e avverte il presidente russo Vladimir Putin, definendolo "maiale", che questo è solo l'inizio della vendetta per i raid in Siria.

Lo riferisce la Cnn, la quale precisa che non è possibile verificare l'autenticità del video.

Già sabato, il giorno del disastro, sedicenti affiliati dell'Isis avevano rivendicato la tragedia con un comunicato e con un video in cui sostenevano di aver abbattuto l'aereo "in risposta alle incursioni dei jet russi che hanno ucciso centinaia di musulmani in terra siriana". Il video, apparso su internet, sarebbe stato però solo una mistificazione secondo quanto sostenuto due giorni dopo da fonti ufficiali della Kogalymavia, la compagnia a cui apparteneva l'aereo precipitato: "i fotogrammi apparsi su internet pensiamo siano falsi", aveva detto un responsabile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS