Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'inchiesta congiunta tra autorità egiziane e servizi segreti russi (Fsb) ha identificato almeno sei persone direttamente coinvolte nell'attentato al jet passeggeri russo dello scorso fine ottobre. Lo riporta l'emittente LifeNews.

Uno dei sospettati aveva ottenuto il posto di addetto al carico bagagli poco prima dell'attentato.

Secondo quanto riferisce l'emittente, l'uomo, dopo l'attentato, ha lasciato il posto di lavoro e l'Egitto ed è stato visto l'ultima volta in Turchia. La bomba, stando agli inquirenti, si trovava per l'appunto nell'area bagagli del velivolo ed era nascosta in una borsa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS