Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Accordo nelle vertenza che oppone l'aeroporto di Zurigo alle compagnie aeree riguardante l'ammontare delle tasse fatturate dallo scalo ad ogni singolo viaggiatore: la società di gestione Flughafen Zürich si è detta disposta ad abbassare le tariffe.

Il braccio di ferro andava avanti dal 2013 e opponeva Flughafen Zürich ai vettori Swiss, Lufthansa, Edelweiss Air, Austrian Airlines e Germanwings, che ritengono troppo elevata l'imposizione di 36,40 franchi per biglietto aereo. Le compagnie hanno portato il caso anche davanti al Tribunale amministrativo federale, ottenendo almeno in parte ragione.

In margine alla presentazione dei risultati semestrali la società di gestione ha ora annunciato il raggiungimento di un'intesa: le tasse aeroportuali saranno ridotte di circa 40 milioni all'anno. Non si sa ancora quanto risparmierà il singolo viaggiatore: la proposta deve infatti ancora essere presentata all'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS