Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Importante esercitazione di salvataggio oggi all'aeroporto di Zurigo: forze speciali della polizia sono intervenute questa mattina verso le 11.00 per mettere in salvo 91 passeggeri e sei membri d'equipaggio presi in ostaggio all'interno di un Airbus A320.

All'operazione, denominata "Libero 13", hanno preso parte 400 persone. Per la polizia cantonale, la compagnia Swiss e l'aeroporto è stata l'occasione per mettere alla prova le misure di sicurezza.

A prima vista tutto sembra aver funzionato, anche se per un bilancio vero e proprio bisognerà aspettare alcune settimane, hanno fatto sapere i responsabili dell'esercitazione.

L'organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO) obbliga gli aeroporti internazionali ad organizzare ogni due anni esercitazioni di interventi in casi di catastrofe, ogni volta secondo uno scenario diverso. Nel 2011 era stato simulato a Zurigo il crash di un aereo e quattro anni fa l'incidente di un treno in un tunnel nelle immediate vicinanze dell'aeroscalo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS