Navigation

Aeroporto Zurigo: prese due trafficanti di khat

La polizia ha arrestato due trafficanti di droga all'Aeroporto di Zurigo. Immagine d'archivio. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2019 - 10:22
(Keystone-ATS)

La polizia cantonale di Zurigo alla vigilia di Natale ha arrestato due trafficanti di droga all'Aeroporto di Kloten. Avevano con sé oltre 80 chili di khat (o qat), che trasportavano in tre valigie.

Le manette sono scattate ai polsi di due donne, entrambe israeliane, rispettivamente di 19 e 22, in arrivo con un volo partito da Tel Aviv, si legge in un comunicato odierno della polizia.

La sostanza stupefacente è stata scoperta durante un normale controllo. Il caso passa ora nelle mani del Ministero pubblico.

Il khat è un arbusto le cui foglie contengono un alcaloide dall'azione stimolante, simile alle anfetamine. Si tratta di uno stupefacente di uso comune nel Corno d'Africa (Somalia, Etiopia, Kenia) e nello Yemen.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.