Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel novembre scorso ebbe la prontezza di spirito di afferrare il volante di un autopostale fuori controllo a causa di un malore del conducente ed evitò così una catastrofe.

Oggi a Brugg (AG) è stato premiato per il suo coraggioso comportamento con la nomina a Cavaliere della strada.

Protagonista della vicenda è Christian Govetosa. Un comunicato dell'organizzazione Cavaliere della strada ricostruisce quanto successo il primo novembre scorso. Il 35enne prende l'autopostale a Brugg per recarsi a Frick e inizialmente, il viaggio procede normalmente: l'uomo ascolta musica ed è occupato con il suo cellulare.

Improvvisamente sente uno schianto. Anche se ancora non può sapere che il bus ha appena urtato un segnale stradale con lo specchietto laterale destro intuisce immediatamente che qualcosa non va: l'autobus sembra infatti avere una traiettoria insolita. Govetosa lascia cadere le sue cose, si precipita dal conducente e capisce al volo che questi non sta bene: è pallido, con la testa rovesciata all'indietro, gli occhi fissi verso l'alto e le mani in grembo.

Il 35enne afferra il volante e riesce ad evitare che il bus viri verso sinistra, fuori dalla carreggiata. Prova a scavalcare l'autista e cerca il pedale del freno, che però non riesce a trovare: urla quindi al conducente di indicarglielo. Per fortuna quest'ultimo riprende conoscenza per pochi istanti, giusto il tempo di arrestare il veicolo.

Seguendo le istruzioni di un altro autista di autopostale che si trova fuori dal veicolo i passeggeri - tutti illesi - riescono poi ad aprire le porte e a scendere. Poco dopo arriva l'ambulanza e i sanitari prestano soccorso al conducente. Soltanto il deciso intervento di Christian Govetosa ha fatto sì che i passeggeri se la siano cavata con un brutto spavento, sottolinea l'associazione Cavalieri della strada.

L'uomo ha ricevuto il riconoscimento in una cerimonia ufficiale presso la polizia cantonale argoviese a Brugg (AG). L'iniziativa Cavaliere della strada è cofinanziata dal Fondo di sicurezza stradale (FSS) e beneficia da 46 anni del sostegno di numerose organizzazioni. Vengono premiate persone che si sono distinte per un comportamento particolarmente coraggioso, rispettoso o attento ad evitare gli infortuni. La più giovane ad aver ricevuto il titolo è stata una ragazza di nove anni, il più anziano un 78enne.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS