Navigation

Afghanistan: 9 poliziotti uccisi nel sud, 18 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2012 - 10:45
(Keystone-ATS)

Almeno nove poliziotti afghani sono rimasti uccisi in un attacco dei talebani nel distretto di Charchino, nella provincia meridionale di Urozgan, riferiscono fonti ufficiali.

Secondo la ricostruzione delle autorità, i talebani hanno attaccato un posto di polizia nella zona con l'aiuto di un poliziotto locale e nove agenti sono rimasti uccisi. Il poliziotto complice sarebbe poi riuscito a fuggire.

I talebani hanno rivendicato l'attacco e hanno riferito di aver preso anche armi dei poliziotti.

In un altro episodio 18 persone, compresi quattro bambini orfani, sono rimasti uccisi in un'esplosione nella provincia orientale di Nangarhar. Ahmad Zai Abdulzai, portavoce del governatore locale, ha affermato che questa mattina intorno alle 8 un ordigno piazzato sul ciglio della strada è esploso in una piazza di Jalalabad.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?