Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un individuo che indossava l'uniforme di ufficiale della polizia afghana, e che presumibilmente era un talebano infiltrato, ha aperto il fuoco oggi contro un gruppo di agenti nella provincia sud-occidentale di Nimroz uccidendone almeno undici. Lo riferiscono oggi i media a Kabul.

L'incidente, precisa il quotidiano on line Khaama, è avvenuto verso le 13,30 vicino ad un posto di blocco nel distretto di Delaram. Il governatore provinciale, Karim Barahawi, ha detto da parte sua che l'attaccante, ucciso nello scontro a fuoco, si chiamava Eisa Mohammad ed era un noto esponente dei talebani.

Questo episodio è l'ultimo di una lunga serie registrata nell'ultima settimana di persone in uniforme afghana che sparano sulle forze di sicurezza afghane e straniere, acuitasi ieri con l'uccisione di sei soldati americani in due distretti della provincia meridionale di Helmand.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS