Navigation

Afghanistan: attacco base Nato, talebani uccisi

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2010 - 16:20
(Keystone-ATS)

KABUL - Circa 80 talebani sono stati uccisi oggi dalle forze internazionali nel respingere un attacco a una base militare della Nato nel sud est dell'Afghanistan, vicino al confine con il Pakistan. Lo ha detto all'agenzia Afp il governatorato della provincia di Paktika.
Secondo il bilancio fornito dall'Isaf, la Forza della Nato in Afghanistan, le vittime accertate fra gli insorti sono invece 38. L'avamposto è stato attaccato con colpi di artiglieria e con armi da fuoco.
Sempre l'Isaf ha reso noto che cinque soldati americani sono rimasti feriti nell'attacco dei talebani.
A sostegno delle truppe è giunta anche l'aviazione e, dopo l'intervento degli aerei numerosi corpi erano visibili sul campo di battaglia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.