Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno sei soldati dell'esercito nazionale afghano sono morti per lo scoppio di un rudimentale ordigno (ied) collocato su una strada del distretto di Baharak della provincia nord-orientale afghana di Badakhshan. Lo scrive l'agenzia di stampa Pajhwok.

Il vice capo della polizia provinciale, colonnello Sayyed Abdul Qadir Sayyad, ha precisato che il veicolo è stato investito dall'esplosione mentre portava un contingente militare verso il dipartimento di Warduj dove sono in corso scontri con i talebani.

Intanto un kamikaze è riuscito ad entrare nel commissariato di polizia del distretto di Arghistan, nella provincia meridionale di Kandahar, facendosi esplodere e causando la morte del commissario Abdul Manaf e di due suoi attendenti, ed il ferimento di sei agenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS