Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una forte esplosione è avvenuta oggi vicino all'edificio delle Dogane di Kandahar City, capoluogo della omonima provincia meridionale afghana. Lo ha reso noto il portavoce del ministero dell'Interno a Kabul, Zmarai Bashary.

Fonti giornalistiche locali hanno detto che si temono vittime e che l'obiettivo dovrebbero essere state le forze militari straniere dislocate nella zona.

Secondo l'agenzia di stampa Pajhwok, si sarebbe trattato di un kamikaze e lo scoppio sarebbe avvenuto all'interno dell'edificio delle Dogane che si trova in una zona ad est di Kandahar City.

Testimoni oculari hanno riferito che si è trattato di una esplosione di grandi dimensioni che ha squassato la struttura causando gravi danni verso le 14,15 (10,45 svizzere).

Il portavoce del governo provinciale, Zalmay Ayubi, ha ipotizzato l'esistenza di vittime, senza però poterne precisare il numero. Un impiegato, che ha parlato a condizione di non essere identificato, ha detto all'agenzia che si è trattato di un kamikaze che si è fatto esplodere vicino ad un gruppo di stranieri che si trovavano nella Dogana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS