Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La città di Kunduz, capoluogo della omonima provincia settentrionale afghana, "è da oggi pomeriggio in mano dei talebani". Lo sostiene la principale emittente privata afghana, ToloTv.

L'emittente cita testimoni oculari secondo cui gli insorti controllano la maggior parte degli edifici pubblici.

Tolo Tv precisa poi che pesanti combattimenti sono continuati per tutto il giorno e che i talebani si sono impossessati degli edifici del Consiglio provinciale, dei servizi di intelligence (Nds), dell'Alto consiglio per la pace e della rappresentanza delle Nazioni Unite in Afghanistan (Unama), nonché di alcune banche private.

Gli insorti hanno occupato la prigione liberando detenuti mentre combattimenti continuano vicino al quartier generale della polizia e alla sede del governo provinciale.

Contemporaneamente all'operazione avviata la scorsa notte a Kunduz, commando di talebani hanno attaccato nella stessa provincia anche i distretti di Dasht-e-Archi e Chahardara. Attualmente il governatore della provincia si trova in Tagikistan mentre il capo della sicurezza provinciale è a Kabul per consultazioni. Manca ancora un bilancio ufficiale delle vittime.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS