Navigation

Afghanistan: due mine scoppiano in Helmand, 23 i morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2011 - 10:50
(Keystone-ATS)

Esplosioni ravvicinate di due rudimentali ordigni hanno causato oggi nella provincia meridionale afghana di Helmand la morte di 23 persone. Lo ha indicato Kamadullen Shirzai, un responsabile della polizia provinciale.

Il primo scoppio, ha precisato la fonte, ha investito un minibus che viaggiava nel distretto di Nahr-e-Saraj verso il capoluogo della provincia Lashkargah uccidendo tutte le 19 persone a bordo, fra cui donne e bambini.

Poco dopo è stata la volta di un trattore ad urtare una mina nascosta sul ciglio della strada nel distretto di Garmsir, in un incidente che ha causato il decesso di altre quattro persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?