Navigation

Afghanistan: elezioni, 1,3 milioni voti non validi

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 10:26
(Keystone-ATS)

KABUL - La Commissione elettorale afghana ha reso noto oggi di aver invalidato 1 milione e 300 mila voti espressi alle elezioni legislative di settembre. Si tratterebbe di circa il 20 per cento dei suffragi totali.
I voti giudicati non validi sono 1,3 milioni su un totale di 5,6 milioni di suffragi espressi. Secondo il presidente della Commissione elettorale indipendente, Fazil Ahmad Manawi si tratta dei primi risultati preliminari ufficiali.
I voti considerati non validi rappresentano quindi circa il 23 per cento del totale. Le elezioni del 18 settembre sono state considerate da più parti come segnate da numerosi brogli e irregolarità.
I risultati della consultazione, che deve designare i 249 deputati dell'Assemblea nazionale afghana e che è stata turbata da oltre 400 attacchi degli insorti, non sono attesi prima del 30 ottobre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?